Sonia Conserva vive negli Usa ed è Realtor associate con l'agenzia immobiliare di Howard Chase
Ecco spiegato semplice come investire - e avere la cittadinanza - negli Usa
Sonia Conserva | 5 ottobre 2018

Il visto EB-5, creato nel 1990 dal Congresso Statunitense, è l’unico visto che permette agli investitori stranieri, al coniuge e ai figli minori di 21 anni non sposati, di ottenere la residenza americana (conosciuta anche come Green Card o Carta Verde) nel giro di 18 mesi dall’inizio dell’applicazione. La Green Card permette di trasferirsi negli Stati Uniti e di poter accettare qualunque offerta di lavoro. Dopo aver posseduto la Green card per 5 anni si può chiedere la cittadinanza americana. L’intenzione è di stimolare l’economia americana attirando capitali esteri e creando posti di lavoro.

Come si fa I requisiti e il procedimento per ottenere il visto EB-5 sono in realtà abbastanza semplici: avere il capitale a disposizione senza disporre di una particolare qualifica, dimostrare la legittima provenienza dei fondi, e non avere precedenti penali. L’investimento del capitale deve creare o preservare un minimo di 10 posti di lavoro a tempo pieno a cittadini statunitensi o a lavoratori che siano comunque residenti legali autorizzati a lavorare negli Stati Uniti.

Il capitale può essere investito in solo 2 modi L'investimento diretto: l’investitore crea il proprio progetto e lo gestisce a tempo pieno a livello manageriale. Per esempio: un albergo, un centro commerciale, un ristorante. Questo tipo d’investimento richiede una costante presenza negli Stati Uniti per tutte le operazioni gestionali.

Per chi ha denaro ma non tempo ci sono i Centri regionali (regional centers). Questo è quello più richiesto da circa il 90% degli investitori rispetto a quello diretto. I Regional Centers sono approvati dall’USCIS (United States Citizenship & Immigration Services) e sono delle organizzazioni, pubbliche o private, che promuovono e amministrano i progetti d’investimento per la crescita economica e si occupano di creare 10 posti di lavoro per ogni investitore che applica per il visto. In altre parole, l’investitore non si deve preoccupare di creare i 10 posti di lavoro in quanto se ne occupano queste organizzazioni. L’investitore deve solo fornire il capitale. 

È importante tenere presente che in questo caso, all’investitore e la sua famiglia non gli è permesso né di risiedere a tempo pieno negli Stati Uniti e né di ottenere un impiego fino a che non ottengono la Green Card. L’investitore e la sua famiglia possono viaggiare (entrare ed uscire dal paese) con il visto da turista o con un altro tipo di visto. Mentre con l’investimento diretto, l’investitore è obbligato a risiedere a tempo pieno negli Stati Uniti per gestire l’attività.

Il capitale da investire: minimo 500.000 dollari in un impresa o un progetto localizzato in una zona ad alto tasso di disoccupazione o rurale riconosciuta come tale dall’USCIS.

Minimo 1.000.000 di dollari in tutte le altre zone. I fondi vengono trasferiti presso il conto fiduciario (Escrow Account) e non sono a fondo perduto. L’intero ammontare viene restituito dopo 5 anni. In altre parole viene considerato come un prestito. Tutto il procedimento del visto EB5, Green Card e Cittadinanza, è molto complesso. Pertanto è assolutamente fondamentale affidarsi ad un avvocato specializzato nelle leggi d’immigrazione. (per informazioni clicca qui)

Commenti