In Evidenza

Noci, scritte contro chi denuncia la violenza sulle donne: “Siete malate, curatevi”

noci 1

“Vi mettete con il culo di fuori e dite, il branco ci a violentate. Siete malate, curatevi”. La violenta scritta, che non ha bisogno di grandi spiegazioni, è stata trovata su uno dei manifesti che annunciavano per le strade della città la presentazione del libro Un granello di colpa mercoledì 10 ottobre scorso a Noci (Bari).  Le immagini sono state messe in rete dal Presidio del libro di Noci. L’autore, o gli autori, del vile gesto proseguono sul manifestino vicino che annuncia la presentazione di un altro libro “Povera Patria“: “La violenza della donna sull’uomo è trementa, più sottile e pisicologgica Si devono curare Chi non si cura fa male a se stesso e agli altri”. Le scritte (che trascriviamo così come lette) si concludono con il motto dei tre moschettieri di Dumas: “Tutti per uno uno per tutti”. Entrambi gli eventi erano organizzati dal Presidio del Libro di Noci. Sul manifesto anche il nome di altre donne, Antonella Lacettignola, sociologa, Lorita Tinelli, psicologa forense e assessore del Comune di Noci, Maura Carelli del presidio del Libro. Preoccupanti i particolari: Un granello di colpa, realizzato da Antonella Caprio e Daniela Ciriello e edito da Radici Future Edizioni parla proprio di violenza sulle donne e le partecipanti al tavolo dell’incontro che si è tenuto mercoledì scorso erano donne. Non è chiaro invece se ci sono collegamenti con l’altro evento, quello di presentazione del libro Povera Patria di Stefano Savella. Stando a quanto si è appreso, le persone coinvolte starebbero valutando la denuncia. Toccherà in quel caso agli investigatori capire se si tratti dell’opera di un disagiato psichico o di una minaccia mirata a qualcuna delle donne presenti alla serata.

22366419_1433566330025794_5209159537538254292_n

Le foto sono prese da un post della pagina del Presidio del libro di Noci

noci 1

noci 2

Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna Su